Novità

L’assale frontale sospeso migliora la trazione ed il comfort della gamma MF 3700 AL

Massey Ferguson, marchio mondiale di AGCO (NYSE:AGCO), è orgogliosa di annunciare l’introduzione dell’assale frontale sospeso nella sua acclamata gamma di trattori MF 3700 AL.

Questa nuova opzione, ora disponibile su ordinazione, migliora ulteriormente sia il comfort durante la marcia che la trazione e la praticità di questi trattori noti per la stabilità e la versatilità.

Adatto a tutti i modelli AL, che offrono potenze da 75 CV, 85 CV e 95 CV, l'assale anteriore sospeso è disponibile sia sulla versione con cabina a profilo basso che sulla versione a pavimento piano.

“L’ MF 3700 AL è stato progettato per abbinare stabilità e comfort ad elevate specifiche, per tutti coloro che lavorano su terreni di montagna ed impegnativi”, spiega Francesco Murro, Direttore Marketing di Massey Ferguson Europa e Medio Oriente. "La nuova sospensione dell'assale anteriore non solo offre il massimo comfort per l'operatore, ma migliora le prestazioni sul campo e sulla strada."

Completamente integrato nel trattore, l’assale frontale sospeso non ne compromette la manovrabilità ed è compatibile con il sollevatore anteriore e la presa di forza, il sotto-telaio del caricatore ed i parafanghi pivottanti. Il sistema inoltre permette anche una regolazione in altezza di +/- 45mm della propria corsa.

Maggiore comfort e trazione ottimizzata

Progettato secondo i più alti standard, l'assale frontale sospeso oscilla attorno a un punto di articolazione centrale. I cilindri idraulici, inoltre, consentono all'assale anteriore di muoversi su e giù, mentre la sospensione dell'accumulatore assorbe gli urti.

La sospensione dell’assale anteriore consente alle ruote di seguire perfettamente il profilo del terreno, offrendo trazione e stabilità ottimali nonché un comfort eccezionale per l’operatore.

Il sistema funziona in tre modalità con controllo diretto da due pulsanti in cabina. Un interruttore permette all’operatore di selezionare la modalità:

  • “Automatica”: la sospensione dell’assale si gestisce autonomamente senza input dell’operatore.
  • “Manuale”: la sospensione non è messa in funzione ma gli operatori possono utilizzare il secondo interruttore per impostare e regolare l’altezza di +/- 45mm, utile per il montaggio degli attrezzi.
  • “Bloccata”: la sospensione è bloccata nella posizione più bassa, ma è ancora libera di oscillare intorno al perno. Questa modalità è utile soprattutto per le operazioni di precisione, come il caricamento di pallet.

“Dotata di elevate specifiche di serie, la compatta ed agile serie MF 3700 AL offre performance elevate con un controllo diretto. La nuova opzione di sospensione dell'assale anteriore migliora ulteriormente le prestazioni di questi trattori robusti, agili e versatili”, dice Murro.

“Con potenze fino ai 95 CV, il performante MF 3700 AL è ideale per un’ampia gamma di lavori impegnativi in terreni difficili, sul campo o in azienda. È perfetto anche per l’uso in vigneti larghi nonché per impieghi forestali, municipali e di servizi”, conclude.